Presentata questa mattina alla stampa la III Edizione di Fermenti d’Abruzzo 
anticipata da un bilancio degli spettacoli di Estatica 

PESCARA – Dopo l’ultimo concerto – domenica scorsa con Antonella Ruggiero – Estatica si cambia d’abito e si prepara ad accogliere Fermenti d’Abruzzo – Festival delle birre artigianali abruzzesi giunto alla sua terza edizione. Da domani a domenica 2 settembre, al porto turistico, lungomare sud. Ingresso e parcheggio gratuiti

Il porto turistico Marina di Pescara si conferma cornice d’eccezione per spettacoli, concerti, manifestazioni agroalimentari – dichiara Camillo Volpe, membro del cda del Marina -. La parte artistica, appena terminata, ha riscontato un notevole seguito, richiamando un pubblico di tutte le età. I visitatori di Estatica sono stati quasi 100.000. Più di 25 i concerti organizzati e numerosi i sold-out, da Riki, a Coez alla stessa Ruggiero, al format CoverLover. Risultati raggiunti anche grazie alle collaborazioni con i nostri partner. Proseguiamo adesso con il festival delle birre artigianali, Fermenti e, in chiusura, Primi d’Abruzzo, dal 7 al 9 settembre prossimi.

11 i birrifici coinvolti e più di 60 i tipi di birra da bere, studiare e votare nel fine settimana in arrivo. L’intero calendario è disponibile sul sito www.fermentidabruzzo.it dove è anche possibile prenotare le degustazioni in barca e/o i workshop di approfondimento: una volta in Home, basta cliccare su Il Programma e poi su Prenota in corrispondenza dell’appuntamento desiderato. La prenotazione è obbligatoria, i corsi sono gratuiti, invece i giri in barca, comprensivi di degustazione, hanno un prezzo di 10 euro, da saldare in loco nella segreteria di Fermenti. Questi gli orari delle uscite in mare  previste per ogni serata del festival: 19, 20.30 e 22.
Siamo felici di poter tornare al porto turistico e proseguire un cammino partito l’anno scorso – dichiara Luca Di Saverio – referente abruzzese dell’Unionbirrai, da anni portavoce della cultura birraria  -. Il pubblico avrà davvero l’imbarazzo della scelta e numerosi sono anche i workshop, creati per conoscere meglio il mondo della birra e soprattutto contribuire a creare un consumatore consapevole.
 
Un occhio di riguardo al concorso Fermenti beer contest – Scegli bevi vota: per esprimere una preferenza basterà richiedere il tappino all’Info-Point del festival, scrivere il numero del birrificio scelto ed inserirlo nell’apposita urna. In programma anche la premiazione Regina dei Fermenti che vedrà una giuria tecnica composta da giornalisti esperti del settore: Jolanda Ferrara, Maurizio Di Fazio, Stanislao Liberatore

Prodotto dal Marina di Pescara e Spray Records – in collaborazione con l’Unionbirrai, la CCIAA Chieti Pescara e Omerika – Fermenti è il risultato di un’analisi di mercato e di un’intuizione: valorizzare il fiorire dei birrifici in Abruzzo, dove, nell’ultimo quinquennio, si è registrato un incremento del 211% (Fonte Unioncamere) e si è passati da 9 a 28 birrifici, di cui 8 con sede a Pescara e provincia. Le prime due edizioni di Fermenti (quella estiva e quella invernale dello scorso anno), hanno avuto una media di 25.000 partecipanti, 400 bambini nell’area baby e circa 100 degustazioni in mare con mastro birraio a bordo. 


In caso di maltempo il festival si sposterà al chiuso all’interno del padiglione Becci



CONTATTI STAMPA:
Federica Fusco
339/7026034
[email protected]

www.federicafusco.it